Shopping online: il sorpasso degli smartphone

 

Shopping online: il sorpasso degli smartphone

Secondo uno studio di Shopify condotto su 100mila negozi online, il 50,3% dello shopping online oggi avviene da mobile.

Sono più numerosi gli acquisti effettuati da smartphone o tablet rispetto a quelli da computer. I negozi su Shopify hanno infatti registrato un 50,3% di traffico proveniente da mobile (40,3% da cellulare, 10% da tablet) e il 49,7% da computer. Un sorpasso di misura, ma comunque significativo.

Il trend che vede una crescita del traffico da mobile rispetto a quello da computer è in aumento costante da anni. Oggi questa tendenza si riflette in maniera diretta anche sullo shopping online: i dispositivi mobile sono gli strumenti prediletti per gli acquisti su eCommerce.

I social network stanno sempre più prendendo piede come canale di marketing privilegiato dalle aziende. Il traffico su queste piattaforme arriva principalmente da smartphone e tablet, quindi il sorpasso in ambito eCommerce era inevitabile.

In media, Facebook raccoglie il 5% del traffico verso shop online da computer. Questa percentuale sale al 7% da cellulare. In confronto, lo stesso tipo di traffico da Google rappresenta il 18% del totale da computer e solo il 12% da mobile.

Questo paragone mostra come i computer siano utilizzati per ricerche sui prodotti, mentre i social media e i dispositivi mobile siano prediletti per gli acquisti spontanei.

shopping online

Shopping h24

L’aumento dello shopping da mobile sottolinea anche un altro trend interessante, quello dello shopping “continuativo”.

Il traffico da computer verso siti di eCommerce si concentra nei giorni infrasettimanali, tra lunedì e venerdì, diminuendo poi nel week end. Quello da mobile ha un andamento contrario, aumentando nel fine settimana. Combinando i diversi dispositivi, quindi, non si notano picchi nel tasso di acquisto online. Lo shopping è diventato un’attività costante.

alarm clock

Migliorare il tasso di conversione

Una delle sfide dello shopping da mobile è il basso livello di conversioni. Il tasso è ancora piuttosto basso (seppur in crescita): 0,75% da smartphone, 2,5% da tablet. Spesso i consumatori si informano e prendono decisioni di acquisto dal loro cellulare o tablet, ma lo finalizzano in un secondo momento da computer.

Nella maggior parte dei casi, la prima impressione è quella che conta. Un utente si fa un’opinione su un sito basandosi sulla fruibilità e chiarezza dello stesso. Se il sito non è di facile e rapido utilizzo, l’utente passa oltre e non approda al secondo step di acquisto da computer. Piuttosto, si rivolge alla concorrenza.

Per questo ogni attività che intenda aprire un eCommerce deve organizzare il proprio sito in modo da renderlo il più mobile friendly possibile.

I possibili clienti hanno poca pazienza di fronte a piattaforme poco chiare. L’intervento di un professionista può essere decisivo per mantenere gli utenti sulla pagina abbastanza a lungo da convincerli all’acquisto.

Stai cercando un fornitore che ti affianchi nella gestione strategica del tuo eCommerce?

PRISMI, una delle più solide e affermate realtà industriali nel settore del digital marketing italiano, si rivolge a tutte le realtà imprenditoriali, dalle PMI ai grandi gruppi industriali, offrendo servizi innovativi, customizzati e integrati, progettati per sviluppare una presenza online di successo.

Affidati alla nostra esperienza, compila il form per essere contattato al più presto!

Nome*
Cognome*
Azienda
Telefono*
E-mail*
Provincia
Richiesta
  Accetto che i miei dati siano trattati per finalità di profilazione e marketing come descritto nella Informativa sulla Privacy.
[recaptcha]