PoLiMi: L’Italia guida la crescita europea dell’e-commerce B2C e crea valore per il futuro

 

PoLiMi: L’Italia guida la crescita europea dell’e-commerce B2C e crea valore per il futuro

Un’opportunità unica per le imprese secondo il Gruppo PRISMI, che anticipa l’arrivo imminente della nuova piattaforma per l’accesso ai marketplace sviluppata In-House.

Lunedì 15 ottobre, presso il Politecnico di Milano si è tenuto il convegno: ”E-COMMERCE B2C: CRESCE IL MERCATO, MA AUMENTA IL VALORE?”. Si è partiti dai numeri, ricordando come in tutto il mondo l’e-commerce stia crescendo. La sensazione però è stata quella di poter fare molto di più: la Cina comanda la classifica con 1000 mld€ di venduto e con un 19% di crescita su base annua, seguita da USA ed EU che si attestano entrambe a circa 600 mld€ con un 12% di crescita.
Questi 3 colossi fanno l’85% del mercato e-commerce B2C mondiale.

ecommerce B2C

A sorprendere è che, all’interno della zona EU, il dato di crescita più alto appartiene al nostro paese. L’Italia, infatti, ha segnato un +16% su base annua, pari a quasi 3.800 mln€ in più dell’anno precedente.
Il valore di crescita più alto della storia.

acquisti ecommerce

É proprio sul concetto di “valore” che il Politecnico si è spinto più in là nella ricerca, cercando di valutare l’impatto dell’e-commerce sulle aziende, e sulla società nel suo complesso, arrivando a teorizzare che nel breve periodo si sconteranno i fattori negativi dovuti soprattutto all’elevata competitività. Nel medio e lungo periodo, invece, emergeranno più chiari i fattori positivi come, ad esempio, la crescita del fatturato per addetto, l’acquisto medio per cliente e la sostenibilità ambientale.

“Questi dati non sono una sorpresa” ha commentato Alessandro Reggiani, CEO di Prismi. “Lo vediamo parlando ogni giorno con le centinaia di clienti e-commerce attivi nel gruppo. Ed è proprio per aiutare le PMI italiane a cavalcare questa crescita e a cogliere questi benefici che lanceremo a breve una nostra piattaforma per semplificare l’accesso al canale di vendita e-commerce”.  Reggiani ha concluso affermando: “Vogliamo rendere semplice e conveniente per le PMI portare i loro propri prodotti sui principali marketplace, come Amazon ed Ebay per iniziare, ma anche sulle piattaforme di comparazione prezzi e in tutto il mercato mondiale”.

Se ti interessa scoprire come ottimizzare le tue vendite online, contattaci.